12

Anni di esperienza

596

Progetti di successo

22

Programmi di partnership

Innovazione Comunicazione Tecnologie Formazione

Innovazione è: Web, Seo, Social, Mobile, App, Cloud

"L'atteggiamento più efficace per crescere è quello di una costante eccitazione evolutiva che si chiama INNOVAZIONE."

Siamo una web agency di Salerno e realizziamo siti internet, portali web, piattaforme di e-commerce, con gestionali web based, riservando sempre la massima cura al web design per ottenere progetti accattivanti e di successo.

Comunicazione è: logo, creatività, brochure, pubblicità.

"Non un mero scambio di informazioni, ma uno scorrere di energia, valori ed empatia."

Kynetic è un'agenzia di comunicazione di Salerno capace di fornire consulenza completa nella studio, ideazione e definizione dell’identità visiva (brand identity) di un’azienda.

Tecnologie sono: consulenza informatica, software, hardware

"Il progresso è una carta da giocare con professionalità. La Tecnologia è d'aiuto solo se dominata dalla competenza."

La consulenza informatica è nel dna della Kynetic. Ai nostri clienti offriamo analisi, progettazione e sviluppo di soluzioni software ed hardware.

Kyneticlab è: formazione in marketing e comunicazione digitale

"Chiunque smetta di imparare è un vecchio, che abbia 20 anni o 80. Chi continua ad imparare, giorno dopo giorno, resta giovane." Kyneticlab è la business unit di Kynetic specializzata in formazione in marketing e comunicazione digitale.

EBAY O AMAZON: DOVE CONVIENE VENDERE ONLINE?

Vendere su Amazon o eBay? leggi l’articolo per scoprire tutto quello che c’è da sapere prima di decidere dove vendere online.

Molti, quando decidono di vendere online, si chiedono se sia meglio vendere su Amazon o eBay. I due colossi dell’eCommerce hanno le loro caratteristiche specifiche, dunque, prima di decidere se inserire i vostri prodotti su Amazon o eBay, conviene analizzarle dettagliatamente.

Decidendo di iniziare a vendere su Amazon o eBay potrai sì beneficiare dell’elevato numero di persone che frequenta queste piattaforme appositamente per fare acquisti online, ma accetterai anche i loro costi e condizioni.

Dunque sono molte le variabili che devi prendere in considerazione se ti stai chiedendo: Amazon o eBay? Tra queste, innanzitutto il tipo di prodotto che intendi vendere online, le specifiche tecniche e i costi delle due piattaforme di eCommerce.

Cerchiamo allora di fare un po’ di chiarezza sulle differenze tra Amazon ed eBay.

Amazon

Amazon è stata fondata nel 1994 come eCommerce dedicato ai libri, ma ad oggi si è evoluto in un marketplace dove è possibile acquistare quasi di tutto. E’ una piattaforma dedicata ai venditori professionisti, che possono aprirvi un loro store; ad essi si affianca la stessa Amazon come concorrente, in alcuni settori merceologici.

Le categorie di prodotti che è possibile vendere su Amazon sono 19: le puoi trovare elencate qui.

I venditori possono scegliere di inviare i loro prodotti al magazzino di Amazon, dal quale saranno spediti da Amazon al cliente finale; o la merce può essere spedita dal venditore. In ogni caso sarà Amazon a gestire il pagamento.

Dal punto di vista del layout grafico, la piattaforma di Jeff Bezos consente un basso livello di personalizzazione, mettendo al centro il prodotto e non il venditore; ad esempio, sarà data una visibilità molto limitata al tuo marchi e non potrai inserire autonomamente le foto dei prodotti.

I venditori possono aprire due tipi di account, che dipendono sostanzialmente dal volume di vendita previsto: Account di Base e Account Pro. E’ previsto il pagamento di un canone mensile e di commissioni sulle vendite. Tutte le info al riguardo si trovano qui. Assicurati di averle prese in considerazione prima di inserire i tuoi prezzi.

Amazon ha effettuato vendite per oltre 37,96 miliardi di Dollari nel secondo trimestre 2017 e ha oltre 300 milioni di utenti, che scelgono i prodotti da acquistare unicamente in base al prezzo. Se sei un piccolo rivenditore e ti alletta la possibilità di avere la tua fettina di questi numeri, tieni conto che però ti dovrai confrontare con la concorrenza dei grandi brand, che sempre più spesso aprono i loro negozi e che difficilmente potrai battere sul prezzo; se invece vendi prodotti con un tuo marchio a costi vantaggiosi, potresti prendere in considerazione la possibilità di aprire il tuo store su Amazon.

eBay

eBay è stata fondata nel 1995 e parte come piattaforma di vendita all’asta online; ad oggi, però, si è molto più diffusa la possibilità del “compralo subito”, cioè della vendita diretta, senza asta. Oltre che ai venditori professionisti, eBay dà la possibilità di vendere online anche a privati che lo fanno in maniera saltuaria o amatoriale.

Le categorie di prodotti che è possibile vendere su eBay sono tantissime: le puoi trovare qui.

eBay fa semplicemente da intermediario tra domanda e offerta, lasciando al venditore la gestione della spedizione e dei pagamenti. Ai venditori virtuosi fornisce il riconoscimento di “spedizione veloce e gratuita”.

Su eBay c’è molto spazio per la personalizzazione di foto dei prodotti e negozio, ciò quindi dà la possibilità ai venditori di mettere in risalto il proprio marchio.

I piani tariffari variano a seconda che si tratti di venditori professionisti o non professionisti; potete trovarli rispettivamente qui e qui. Anche in questo caso, prendili bene in considerazione prima di decidere di vendere su eBay.

Nel secondo trimestre 2017, le vendite realizzate su eBay hanno raggiunto i 21.5 miliardi di Dollari, poco più della metà di quelle di Amazon ma non certo spiccioli. Anche per quanto riguarda il numero di utenti, eBay ne ha circa la metà di Amazon, cioè 171 milioni. Gli utenti di questa piattaforma sono spesso alla ricerca di articoli rari, di nicchia o usati a prezzi convenienti, dunque è il luogo ideale per aprire un negozio vintage, vendere pezzi da collezione o disfarsi di qualcosa che non si usa più.

 

Tieni presente che la scelta tra Amazon o eBay non rappresenta necessariamente un’alternativa e che a certe condizioni puoi aprire un negozio su entrambe le piattaforme. Poi c’è la terza via che si aggiunge alle due precedenti: aprire un tuo eCommerce. Di quest’ultima possibilità abbiamo parlato nell’articolo “eCommerce: Come e Perché Vendere Online”. Se vuoi approfondire l’argomento contattaci chiamando allo 089757715 oppure inviaci la tua richiesta di preventivo per email info@kynetic.it o compilando il form nella pagina Richiedi un preventivo

 

Servizi