13

Anni di esperienza

614

Progetti di successo

25

Programmi di partnership

Innovazione Comunicazione Tecnologie Formazione

Innovazione è: Web, Seo, Social, Mobile, App, Cloud

"L'atteggiamento più efficace per crescere è quello di una costante eccitazione evolutiva che si chiama INNOVAZIONE."

Siamo una web agency di Salerno e realizziamo siti internet, portali web, piattaforme di e-commerce, con gestionali web based, riservando sempre la massima cura al web design per ottenere progetti accattivanti e di successo.

Comunicazione è: logo, creatività, brochure, pubblicità.

"Non un mero scambio di informazioni, ma uno scorrere di energia, valori ed empatia."

Kynetic è un'agenzia di comunicazione di Salerno capace di fornire consulenza completa nella studio, ideazione e definizione dell’identità visiva (brand identity) di un’azienda.

Tecnologie sono: consulenza informatica, software, hardware

"Il progresso è una carta da giocare con professionalità. La Tecnologia è d'aiuto solo se dominata dalla competenza."

La consulenza informatica è nel dna della Kynetic. Ai nostri clienti offriamo analisi, progettazione e sviluppo di soluzioni software ed hardware.

Kyneticlab è: formazione in marketing e comunicazione digitale

"Chiunque smetta di imparare è un vecchio, che abbia 20 anni o 80. Chi continua ad imparare, giorno dopo giorno, resta giovane." Kyneticlab è la business unit di Kynetic specializzata in formazione in marketing e comunicazione digitale.

LE RICERCHE SU GOOGLE DEL 2017: IL CASO NADIA TOFFA E MOLTO, MOLTO ALTRO

Google ha recentemente rilasciato le sue statistiche sulle ricerche per le quali è stato rilevato un alto picco di traffico nel 2017 rispetto al 2016. Non le ricerche in assoluto più effettuate durante l’anno che volge al termine, come molti hanno erroneamente inteso, ma le ricerche che sono incrementate maggiormente rispetto all’anno scorso.
Questa precisazione è doverosa dato che ha fatto molto discutere il caso della Iena Nadia Toffa, che appare al terzo posto nella classifica globale delle “persone” più cercate o meglio, dunque, che hanno visto il maggior incremento di ricerche legate al loro nome rispetto all’anno scorso. Newsweek in un articolo si è chiesto: "Who is Nadia Toffa?" indicandola come la terza persona più googlata al mondo.



Il caso Nadia Toffa è comunque rilevante e testimonia la grande apprensione che il suo malore ha suscitato nei suoi fan (le ricerche sono incrementate in quel periodo per kayword legate all’interesse per le sue condizioni di salute), ma se paragoniamo il suo trend a quello di Donald Trump (che non compare neanche in classifica), se ne comprende meglio la portata.



L’Uragano Irma compare al primo posto sia nella classifica delle “ricerche” che in quella delle “news” globali, a testimonianza della grande paura che ha suscitato:





Un altro tema forte dell’anno è stato Bitcoin, che compare sia tra le “news” che tra gli “how to” globali



E significativa è la differenza tra gli “how to” globali e i “come fare” italiani: il cibo da noi la fa da padrone.



Sempre per quanto riguarda l’Italia, possiamo segnalare il merito della canzone vincitrice del Festival di Sanremo, Occidentali's Karma, di aver fatto interrogare gli italiani su parole come namasté e panta rei; più giustificatamente nel primo caso che nel secondo, perché l’uno è saluto indiano mentre l’altro è un concetto che fa parte da sempre della cultura occidentale. Ma almeno ora lo sanno più persone rispetto a prima che uscisse la canzone di Francesco Gabbani.



Curioso che in Francia si siano chiesti come votare e la definizione di oligarchia





A cavallo delle elezioni del 23 aprile 2017





Ci fermiamo qui ma si potrebbe veramente continuare all’infinito esplorando questi interessantissimi dati, ai quali potete accedere tutti tramite Google Trends.

Servizi