13

Anni di esperienza

728

Progetti di successo

25

Programmi di partnership

Innovazione Comunicazione Tecnologie Formazione

Innovazione è: Web, Seo, Social, Mobile, App, Cloud

"L'atteggiamento più efficace per crescere è quello di una costante eccitazione evolutiva che si chiama INNOVAZIONE."

Siamo una web agency di Salerno e realizziamo siti internet, portali web, piattaforme di e-commerce, con gestionali web based, riservando sempre la massima cura al web design per ottenere progetti accattivanti e di successo.

Comunicazione è: logo, creatività, brochure, pubblicità.

"Non un mero scambio di informazioni, ma uno scorrere di energia, valori ed empatia."

Kynetic è un'agenzia di comunicazione di Salerno capace di fornire consulenza completa nella studio, ideazione e definizione dell’identità visiva (brand identity) di un’azienda.

Tecnologie informatiche sono: consulenza informatica, software, formazione

"Il progresso è una carta da giocare con professionalità. La Tecnologia è d'aiuto solo se dominata dalla competenza."

La consulenza informatica sulle nuove tecnologie è nel dna della Kynetic. Ai nostri clienti offriamo analisi, progettazione e sviluppo di soluzioni software ed hardware.

Kyneticlab è: formazione in marketing e comunicazione digitale

"Chiunque smetta di imparare è un vecchio, che abbia 20 anni o 80. Chi continua ad imparare, giorno dopo giorno, resta giovane." Kyneticlab è la business unit di Kynetic specializzata in formazione in marketing e comunicazione digitale.

PORNHUB PROPONE TITCOIN: LA CRIPTOVALUTA PER PAGARE MOSTRANDO I SENI

La foto di un seno potrebbe diventare una moneta (TitCoin), secondo un’idea lanciata da PornHub, il famoso sito di video hard.

L’idea è quella di consentire alle donno più disinibite di pagare nei negozi convenzionati con PornHub, facendosi scattare una foto ai seni.

I commercianti che accetteranno di essere pagati in TitCoin, esporranno un logo in vetrina, come accade per le carte di credito e i buoni pasto; la donna che vorrà usufruire del suo davanzale anziché del suo portafogli per pagare ciò che desidera acquistare, una volta alla cassa, non dovrà far altro che sollevare la maglietta, denudare i seni e farseli fotografare; a questo punto la donna potrà andar via, mentre l’esercente dovrà inviare la foto a PornHab, ricevendo il denaro da quest’ultimo.
Certamente PornHub commercializzerà in qualche modo le foto, per convertire i TitCoin in moneta corrente, ma sarà garantito l’anonimato della donna. Non si sa ancora quanto varrà ogni foto e se il valore varierà in base a qualche parametro.

In verità non si sa ancora bene neanche se si tratta solo di un’ottima strategia di marketing, basata sulla proposta provocatoria dell’introduzione dei TitCoin, in un momento in cui l’argomento criptovalute è molto di moda, dato che la moneta proposta da PornHub sta già facendo parlare molto di sé; oppure se siamo di fronte all’ennesima rivoluzione digitale che parte dal mondo del porno.

Servizi