13

Anni di esperienza

614

Progetti di successo

25

Programmi di partnership

Innovazione Comunicazione Tecnologie Formazione

Innovazione è: Web, Seo, Social, Mobile, App, Cloud

"L'atteggiamento più efficace per crescere è quello di una costante eccitazione evolutiva che si chiama INNOVAZIONE."

Siamo una web agency di Salerno e realizziamo siti internet, portali web, piattaforme di e-commerce, con gestionali web based, riservando sempre la massima cura al web design per ottenere progetti accattivanti e di successo.

Comunicazione è: logo, creatività, brochure, pubblicità.

"Non un mero scambio di informazioni, ma uno scorrere di energia, valori ed empatia."

Kynetic è un'agenzia di comunicazione di Salerno capace di fornire consulenza completa nella studio, ideazione e definizione dell’identità visiva (brand identity) di un’azienda.

Tecnologie sono: consulenza informatica, software, hardware

"Il progresso è una carta da giocare con professionalità. La Tecnologia è d'aiuto solo se dominata dalla competenza."

La consulenza informatica è nel dna della Kynetic. Ai nostri clienti offriamo analisi, progettazione e sviluppo di soluzioni software ed hardware.

Kyneticlab è: formazione in marketing e comunicazione digitale

"Chiunque smetta di imparare è un vecchio, che abbia 20 anni o 80. Chi continua ad imparare, giorno dopo giorno, resta giovane." Kyneticlab è la business unit di Kynetic specializzata in formazione in marketing e comunicazione digitale.

WHATSAPP SMETTERA’ DI FUNZIONARE SU ALCUNI SMARTPHONE DAL 31 DICEMBRE

Dal 31 Dicembre 2017 WhatsApp non funzionerà più sugli smartphone più vecchi. Ecco quali.

L’evoluzione della popolarissima applicazione di messaggistica istantanea e i grossi cambiamenti che hanno caratterizzato il mercato del mobile dal 2009 (anno di nascita di WhatsApp) ad oggi, hanno indotto gli sviluppatori a decidere di concentrare i loro sforzi innovativi sui dispositivi con i sistemi operativi più moderni e diffusi. Del resto, quando WhatsApp è stato creato, il 70% degli smartphone venduti montava un sistema operativo Blackberry o Nokia; mentre oggi Google, Apple e Microsoft rappresentano il 99,5% del mercato; è normalissimo che ci si adatti alle sovrane esigenze di quest’ultimo.

Dunque, sui dispositivi che non offrono più i requisiti tecnici per stare al passo con gli aggiornamenti, non si potrà più usare WhatsApp.

In verità la selezione naturale (anzi tecnologica) era già cominciata nel 2016, quando WhatsApp ha smesso di funzionare sugli smartphone con versioni precedenti di Android 2.3.3, iPhone 3GS/iOS 6 e Windows 7. A fine giugno di quest’anno ha dovuto rinunciare all’App di messaggistica Nokia Symbian S60. Su Windows Phone 8.0, non è possibile creare un account WhatsApp dallo scorso 1 novembre.

I prossimi sistemi operativi che non potranno più usare WhatsApp sono:

1 gennaio 2018

30 giugno 2018

1 febbraio 2020

Se possiedi uno smartphone con sistema operativo Windows 8.0, puoi verificare se per il tuo modello è disponibile l’aggiornamento a Windows 8.1, e continuare ad usare WhatsApp dopo il 1 gennaio. Per tutti gli altri possessori di vecchi smartphone, purtroppo l’unica soluzione è sostituirli.

Servizi